A Firenze “Il Quarto Stato”: in mostra a Palazzo Vecchio fino al 30 giugno

Il Quarto Stato

Arrivato da Milano, nei giorni scorsi a Firenze, il famoso quadro di Pellizza da Volpedo, “Il Quarto Stato”. Un’opera sempre attuale che sarà in mostra a Palazzo Vecchio, dal primo maggio fino al 30 giugno.

Alla vigilia dell’inaugurazione della mostra del quadro “Il Quarto Stato”, c’era anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in visita al capoluogo Toscano. “La collaborazione con Firenze è sempre molto viva – ha affermato Beppe Sala -. Il Quarto Stato è un’opera molto attuale. Il lavoro oggi è centrale: se il Quarto Stato era composto dai contadini e poi con la rivoluzione industriale era il proletariato, oggi il Quarto Stato è un insieme molto largo, che rischia di allargarsi. Penso al lavoratore del call center che prende 600 euro per lavorare 32 ore alla settimana. Molto bene dunque dare visibilità a quest’opera per il messaggio che porta, molto bene portarla qua per il 1 maggio”.

Su una nuova collocazione dell’opera a Milano Sala ha spiegato che “il dibattito è già riaperto, noi stiamo pensando a dove metterlo, non è scontato che torni al Museo del Novecento”. Sala ha risposto anche a chi gli chiedeva quale opera di Firenze facesse il percorso opposto, e dunque verso Milano: “Ne parleremo adesso col sindaco Nardella – ha detto -. Abbiamo la fortuna che l’assessore alla cultura di Milano Tommaso Sacchi era assessore a Firenze, conosce bene le opere e quindi credo che ci sarà un buono scambio. Noi ci lamentiamo del fatto che non si collabora mai, aldilà di tutto poi non si fanno le cose per ‘pareggiare’. Questo è un segnale importante, credo che le città dovrebbero farlo”.

“Mi ricordo una polemica quando dicevo che sarebbe stato bello avere i Bronzi di Riace a Milano, si era sollevato il mondo – ha detto ancora -. Invece è naturale, abbiamo un patrimonio artistico che se si fa girare un po’ male non fa, naturalmente con prudenza, attenzione e coinvolgendo le soprintendenze”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments