Raccolta alimentare, 216 tonnellate di prodotti per i poveri

Raccolta

Sono 216 le tonnellate di prodotti alimentari donati lo scorso sabato durante la raccolta alimentare organizzata dalla Fondazione Il Cuore si scioglie nei supermercati Coop.fi in collaborazione con Caritas Toscana e altre 150 associazioni del territorio. E i prodotti hanno raggiunto proprio le oltre 150 associazioni che già in queste ore li stanno distribuendo a persone e famiglie in stato di bisogno e utilizzate nelle mense solidali.

C’è chi, fanno sapere gli organizzatori, ha rifiutato la busta vuota, perché voleva donare un carrello pieno. C’è chi ha lasciato ai volontari 10 o 20 euro, perché sabato non poteva fare la spesa, ma ha chiesto di comprare un paio di sacchetti di prodotti alimentari e di donarli alla raccolta alimentare. Ci sono poi i bambini che hanno passato qualche ora del loro sabato al supermercato, non per accompagnare mamma e papà a fare la spesa, ma per fare un gesto di solidarietà vera. La prossima edizione della raccolta alimentare si terrà a ottobre 2019.

“Sabato scorso abbiamo visto tanti volontari in azione e tante persone che donando parte della propria spesa hanno contribuito a aiutare chi si trova in difficoltà. Purtroppo le disuguaglianze anche in Toscana sono in crescita, ma assistiamo anche a tanti slanci di solidarietà. La raccolta alimentare si conferma una azione concreta nella lotta alla povertà sul nostro territorio – afferma Irene Mangani, vicepresidente della Fondazione Il Cuore si scioglie -. Un grande grazie va alle 38 sezioni soci Coop, a tutte le associazioni e alle persone che hanno partecipato”.

avatar