Pnrr: 3mld in Toscana per interventi di rigenerazione e riqualificazione

Pnrr

Firenze, un investimento da 3 miliardi in Toscana, pari al 5% del totale delle risorse del Pnrr destinate all’Italia, per interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana

Per Firenze e l’area metropolitana fiorentina sono stati finanziati progetti per 800 milioni. Tra Pnrr e interventi correlati, il Comune ha a disposizione un totale di oltre 2 miliardi di finanziamenti, di cui 1,2 miliardi solo per le tramvie

Sono questi i dati emersi in occasione dell’incontro ‘Fine cantiere 2026’ organizzato dall’Ordine e la Fondazione degli Architetti di Firenze. “Questi progetti, finanziati con precisi obiettivi legati a digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale- osservano il presidente dell’Ordine degli Architetti di Firenze Andrea Crociani e la presidente della Fondazione Architetti Firenze Silvia Ricceri – condizioneranno la nostra attività nei prossimi anni e per questo abbiamo già in programma un ciclo di incontri territoriali nell’area metropolitana rivolti a esplorare la fase di implementazione, atterraggio e monitoraggio dei progetti sulle varie realtà interessate”.

L’assessore al coordinamento dei progetti del Recovery plan e all’urbanistica di Firenze, Cecilia Del Re, spiega invece che “Firenze e i comuni della Città metropolitana sono riusciti ad oggi ad aggiudicarsi 800 milioni di euro.”

Si tratta di “un’opportunità importante -dice Del Re- per una stagione di urbanistica pubblica che tutte le città europee sono impegnate a mettere a terra. Grazie ai fondi arrivati, siamo a lavoro per creare nuovi centri cittadini, come a Campo di Marte e ai Lupi di Toscana, nuovi polmoni verdi, come il parco Florentia, e poi anche per efficientare il nostro patrimonio pubblico, dalle scuole agli impianti sportivi ai teatri. I finanziamenti delle nuove linee di tramvia ci permettono di andare avanti nel lavoro di cucitura con i comuni contermini, puntando ancora sulla mobilità sostenibile”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments