Dom 21 Lug 2024

HomeToscanaCronacaPisa: per non perdere il volo, donna denuncia ordigno a bordo

Pisa: per non perdere il volo, donna denuncia ordigno a bordo

Rischiava di perdere il proprio volo la donna che, come riferisce la polizia di frontiera, ha tentato di bloccare il decollo denunciando la possibilità della presenza di un ordigno a bordo dell’aereo.

Per un’ora stamani il traffico aereo è stato interrotto a Pisa: l’aeroporto, infatti, sarebbe stato precauzionalmente evacuato, verso le 11, per la denuncia di un ordigno a bordo di un aereo.

E’ stata Toscana Aeroporti, la società di gestione dello scalo, a dare la notizia nel pomeriggio precisando che l’aeroporto “è stato chiuso per procedere a tutte le opportune verifiche di sicurezza” in seguito a quello che poco dopo si è rivelato essere un falso allarme.

Secondo quanto appreso dalla polizia di frontiera, una donna giunta in ritardo al gate, e che dunque rischiava di perdere il volo, in particolare il Ryanair FR 00587 in partenza da Pisa per Londra Stansted, ha tentato di bloccare il decollo denunciando la possibilità della presenza di un ordigno a bordo dell’aereo.

La passeggera alla fine non si è imbarcata e ora rischia una denuncia per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio.

Concluse tutte le operazioni e gli accertamenti necessari, lo scalo di Pisa ha ripreso le attività e ha ripristinato la completa operatività. L’interruzione è durata circa un’ora tra le 11 e mezzogiorno.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)