Mense scuola, Funaro: “Riapertura dei centri cottura alle commissioni. Gara per controlli qualità”

mense
Foto repertorio

“A breve – ha spiegato l’assessore Funaro – riapriremo alle visite ai centri cottura da parte dei componenti delle commissioni mensa. Vista l’emergenza epidemiologica, per accedervi occorrerà naturalmente attenersi scrupolosamente alle regole che, dopo un confronto con l’azienda sanitaria, saranno pubblicate sul sito istituzionale del Comune. Per le disposizioni regionali anti Covid, però, non sarà ancora possibile l’accesso ai refettori”.

“Ma non è tutto – ha aggiunto – procederemo ad indire apposita procedura di gara per l’affidamento a un terzo soggetto dei controlli sulla qualità della refezione scolastica e dei relativi processi di produzione, veicolazione e somministrazione dei pasti agli alunni/alunne delle scuole fiorentine. La procedura di gara sarà attivata subito dopo l’approvazione del bilancio”.

“Inoltre – ha concluso l’assessore all’educazione – effettueremo una campagna di rilevazione del gradimento del servizio di refezione rivolta a bambini, genitori e insegnanti che verrà svolta tra aprile e maggio prossimi con l’obiettivo di valutare sia l’andamento del servizio che la sua impostazione per il futuro, sia per quanto riguarda la produzione dei pasti e dei relativi menù che l’individuazione di linee di intervento per la promozione di progetti di educazione alimentare”.

Intanto le analisi effettuate dalla ASL Centro Toscana relativamente al pasto servito alla Scuola Vittorio Veneto giovedì 21 gennaio scorso e composto da pasta all’olio, polpette di carne e patate, non hanno evidenziato alcuna irregolarità. I cibi sono risultati conformi a tutti i criteri previsti dal ‘Controllo Alimenti per l’uomo’.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments