‘La città dei lettori’, per la prima volta il festival del libro giunge a Impruneta

Il 28 e 29 ottobre presso il Loggiato del Pellegrino, a Impruneta, si svolgerà il festival ‘La città dei lettori’. Un appuntamento a ingresso gratuito che celebra il libro e la letteratura a cura della Fondazione CR Firenze e Assocciazione Wimbledon APS

Scopo del festival ‘La città dei lettori’ è portare autori, illustratori, traduttori e curatori di grande importanza, in Toscana, per promuovere la letteratura e la cultura del libro.

In programma una serie di presentazioni, incontri, talk, passeggiate letterarie e attività per giovani lettori con un curatore d’eccezione: Marco Vichi.

Il festival ‘La città dei lettori’, con il patrocinio e il sostegno della Città Metropolitana di Firenze e del Comune di Impruneta, parte venerdì 28 alle 17:00 con le attività dedicate ai più piccoli. Attività dal nome ‘Io leggo‘, progetto pensato per nascere nei giovani lettori la passione per i libri e le storie.

A dare il via sarà la direttrice editoriale Erika Marchetti, di KM Edizioni, casa editrice fiorentina specializzata in libri illustrati per bambini e ragazzi.

Alle 18:00 poi si terrà l’intervento di Alessia Gazzola, creatrice del fortunato personaggio di  Alice Allevi. Gazzola presenterà insieme a Sara Menichetti. di Florence Book Party, il suo nuovo romanzo “La Costanza è un’eccezione”(Longanesi). A seguire poi, alle ore 19:00, ci sarà Sveva Casati Modignani, che a sua volta porterà al festival l’ultimo lavoro “Mercante di sogni”(Sperling e Kupfer), in dialogo con il sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei e il giovane autore Pascal Abatiello.

Sabato 29 invece l’evento inizierà alle ore 11:00 con le passeggiate culturali di “Paesaggi letterari”.

Ricordiamo che dopo ciascun appuntamento gli autori e le autrici ospiti saranno disponibili per domande e firma copie. Potrete trovarli il venerdì presso il Bar Italia, in Piazza Buondelmonti 33, Impruneta, e sabato presso il Bar Pasticceria La Pergola, in Piazza Buondelmonti 15, Impruneta.

Per maggiori informazioni sul programma del festival potete consultare la seguente pagina: www.lacittadeilettori.it

La rivista de “La città dei lettori”

Condividiamo con voi che, la rivista “La città dei lettori”, ha festeggiato, lo scorso 17 maggio, la seconda uscita cartacea in libreria con oltre 25 tra articoli e approfondimenti a firma degli autori che hanno animato le varie edizioni della rassegna.
Si tratta di una serie di racconti di esperienze di lettura, consigli e aneddoti tutti da sfogliare.

L’impegno ecologico e solidale

‘La città dei lettori’, oltre a essere uno dei primi eventi letterari italiani completamente plastic free e aver contribuito, grazie a Treedom, alla creazione di una ‘foresta dei lettori’, ovvero un vero e proprio bosco sorto con l’obiettivo di abbattere la produzione di CO2 del festival stesso, continua a impegnarsi sul fronte solidale.

Per questo motivo, sulla piattaforma Produzioni dal Basso è stata attivata una campagna per sostenere il festival e i prodotti collegati. Parte dei fondi che saranno raccolti verranno usati per sostenere il progetto Busajo Onlus. Progetto che punta all’educazione a all’inserimento nel mondo del lavoro dei ragazzi di strada di Soddo, Etiopia.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments