Giornata alimentazione: 146 tonnellate di cibo raccolte in supermercati coop

coop
FOTO IMAGOECONOMICA

L’iniziativa, che si è svolta seguendo tutte le misure anti-contagio da tempo attivate nei punti vendita Coop.fi, ha visto la collaborazione delle 38 sezioni soci Unicoop Firenze, di Caritas Toscana e di oltre 200 associazioni di volontariato

Olio, farina, riso, pasta, biscotti, latte, biscotti, pomodori pelati, carne, tonno e legumi in scatola, ma anche molti prodotti per l’infanzia, come pannolini ed omogeneizzati, e per l’igiene personale: sono 146 le tonnellate di generi alimentari donati sabato scorso nei punti vendita Coop.fi.

Il secondo appuntamento del 2021 con la raccolta alimentare, svolta in 73 negozi nelle sette province toscane dove opera Uni coop Firenze, si è tenuto nella Giornata mondiale dell’Alimentazione. I generi alimentari donati già in queste ore vengono distribuiti alle persone bisognose e utilizzati nelle mense solidali.

L’iniziativa, che si è svolta seguendo tutte le misure anti-contagio da tempo attivate nei punti vendita Coop.fi, ha visto la collaborazione delle 38 sezioni soci Uni coop Firenze, di Caritas Toscana e di oltre 200 associazioni di volontariato del territorio, per un totale di circa mille volontari.

“Un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno donato e ai volontari, che hanno messo a disposizione il loro tempo perché la raccolta desse i frutti sperati. Con 146 tonnellate di generi alimentari possiamo soddisfare parte del fabbisogno di coloro che soffrono la povertà alimentare, ma la raccolta è anche un appuntamento per far sentire meno solo chi attraversa un momento di difficoltà – fanno sapere da Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie -. La pandemia ha portato nelle statistiche l’arrivo dei nuovi poveri, che ancora oggi hanno problemi a trovare le risorse per guardare avanti. La raccolta alimentare vuole dare un aiuto in questo senso”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments