A Firenze nuovi semafori per non vedenti in 4 incroci

incroci
Immagine di archivio

Iniziati a Firenze i lavori di adeguamento per migliorare la sicurezza di ipovedenti e non vedenti in quattro incroci semaforizzati.

Agli incroci gli avvisatori acustici dove mancanti saranno installati, mentre quelli di vecchio modello saranno sostituiti con nuovi dispositivi con pulsanti touch e saranno inseriti dei percorsi tattili sui marciapiedi e percorsi pedonali in corrispondenza dell’area di attesa dell’attraversamento.

Il Comune di Firenze, spiega in una nota, ha partecipato a un bando del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili per l’assegnazione di un cofinanziamento finalizzato a questo tipo di interventi ottenendo 98.600 euro a fronte di un investimento complessivo di 170mila euro.

Gli incroci interessati, individuati in funzione dell’elevato tasso di incidentalità e tenendo conto anche delle richieste pervenute dall’Unione italiana Ciechi, sono: via Masaccio – via degli Artisti, via Baracca-via Leoncavallo, viale Redi-piazza Puccini-Ponte Ferrari, viale Fratelli Rosselli-via Berio.

“Continua l’impegno dell’amministrazione per rendere i semafori cittadini sempre più a misura di non vedenti e ipovedenti – commenta l’assessore
comunale alla mobilità, Stefano Giorgetti -, un’attività che portiamo avanti in sintonia con le richieste della consulta comunale”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments