Visitors Bureau per valorizzare turismo a Firenze

Visitors Bureau

🔈Firenze, Destination Florence Convention and Visitors Bureau è il nuovo partner di Palazzo Vecchio per realizzare iniziative in grado di ampliare il turismo di qualità.

Le azioni proposte da Destination Florence Convention and Visitors Bureau avranno l’obiettivo di elevare la qualità del turismo, aumentare la permanenza media dei visitatori sul territorio fiorentino, favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici, allargare la delimitazione geografica e la definizione della destinazione turistica Firenze.

In seguito all’accordo siglato a dicembre 2018 tra Comune di Firenze, Città metropolitana, Camera di Commercio e Università degli Studi, con l’obiettivo di valorizzare il turismo congressuale e mettendo in campo interventi per destagionalizzare e delocalizzare i flussi, è stato selezionato il soggetto unico per realizzare iniziative in grado di ampliare il turismo di qualità nella città di Firenze.

Il progetto di Destination Florence CVB è stato selezionato tramite un bando per il quale il Comune di Firenze ha messo a disposizione un budget di 320mila euro all’anno per tre annie che sarà rinnovabile per ulteriori due anni.

Destination Florence CVB sarà quindi riconosciuto dai soggetti firmatari dell’accordo come partner tecnico unitario e sarà chiamato a mettere in campo azioni condivise, ottimizzando sforzi e risorse per valorizzare il turismo congressuale e gli interventi pensati per destagionalizzare e delocalizzare i flussi.

Gimmy Tranquillo ha intervistato l’assessora allo Sviluppo economico e turismo Cecilia Del Re:

avatar