Tumori: in Toscana intesa Ispro-Misericordie per la prevenzione

ispro misericordie

Sviluppare e implementare insieme le attività di prevenzione oncologica in Toscana è l’obiettivo di un accordo sottoscritto dalla Federazione delle Misericordie della Toscana con l’Ispro, Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica.

L’intesa, spiega una nota, prevede la collaborazione dei due firmatari per una serie di azioni tra cui: un programma di screening per il carcinoma colorettale; attività di prevenzione per quello mammario mediante mammografie, con unità mobili, per le donne tra i 45 e i 74 anni. E ancora, prevenzione secondaria dei tumori cutanei, in particolare melanomi, e dei tumori del polmone, insieme, tra l’altre. a attività per informare e sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione primaria.
L’intesa, che avrà la durata di un anno ed è rinnovabile per altri otto, prevede anche tra i firmatari uno “scambio di esperienze dei diversi attori che operano nell’ambito delle attività di prevenzione oncologica” e “l’adozione di nuovi strumenti e il potenziamento degli esistenti al fine di sviluppare una conoscenza integrata e il coordinamento delle azioni”.
“Da sempre facciamo della prevenzione sanitaria uno dei capisaldi della nostra missione – afferma la Federazione regionale delle Misericordie -. Abbiamo accolto immediatamente la proposta che ci è stata fatta da Ispro, mettendoci al tempo stesso al servizio della comunità”.
“Questo accordo – fanno sapere da Ispro – si inserisce nell’ambito della particolare attenzione che l’Istituto rivolge alle attività delle associazioni di volontariato ed intende disegnare percorsi omogenei, condivisi, appropriati e sicuri, per una sempre maggiore tutela della salute dei cittadini”.
avatar