“Sicurezza stradale per chi ci porta il cibo”, 700 bracciali catarifrangenti per riders

Riders
Foto Controradio

700 bracciali catarifrangenti per i riders donati dall’Associazione Gabriele Borgogni, impegnata per promuovere la sicurezza stradale.

Un’iniziativa per parlare anche della precarietà, l’insicurezza e la mancanza di tutele del settore dei riders, sempre in prima linea durante la pandemia. Stamani in Piazza della Signoria sono stati consegnati 700 bracciali catarifrangenti ai riders fiorentini.

Erano presenti la presidente dell’associazione Borgogni, Valentina Borgogni, l’assessora Cecilia Del Re, l’assessora Benedetta Albanese, il rappresentante sindacale dei riders Yiftalem Parigi e Ilaria Lani, segretaria Nidil Cgil Firenze.

“La nostra associazione ha voluto donare questi 700 bracciali catarifrangenti per due motivi: la sicurezza sulle strade di questi ragazzi che ogni giorno portano del cibo nelle nostre case”, spiega Valentina Borgogni, presidente dell’associazione omonima, “anche perché questa pandemia ci ha fatto avvicinare al loro lavoro e fatto capire quanto sono importanti. Quindi abbiamo deciso durante le festività natalizie di dirgli grazie”

Alla consegna era presente anche Yiftalem Parigi, primo rappresentante sindacale dei riders, eletto a settembre a Firenze. “Ci sono ancora tantissime cose da fare per migliorare la sicurezza del lavoro dei riders: una tra cui è fornire i dispositivi individuali, le luci per essere visti dai pedoni e dalle macchine, molti di noi non hanno ancora la mascherina per non parlare poi della manutenzione della bici”, dichiara Parigi, “ci sono ancora tantissime cose da fare per i nostri diritti”.

“In questo momento abbiamo un tavolo al ministero del lavoro con le società di delivery per fare un accordo sul protocollo Covid e sul contrasto al caporalato: per dare un confine di diritti e tutele alla nostra categoria”, conclude Yiftalem Parigi, “contemporaneamente abbiamo anche un tavolo aperto con Just Eat che finalmente ci ha riconosciuto il diritto ad avere delle tutele e ci assumerà dal 2021”.

 

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments