Reddito di cittadinanza illecitamente percepito, 266 denunciati in Toscana

29 arresti

Firenze, nel 2020 in Toscana sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria 266 soggetti per reddito di cittadinanza illecitamente percepito, per un valore stimato degli illeciti di circa 1,6 milioni di euro.

Questo quanto è stato reso noto oggi dal comando regionale della Guardia di Finanza, in merito al contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica, campo nel quale rientrano appunto gli abusi per il reddito di cittadinanza, e nel quale in un anno sono stati 680 gli interventi, 187 le deleghe d’indagine concluse in collaborazione con la magistratura ordinaria, e 47 le deleghe svolte con la Corte dei Conti.

Nell’ambito della spesa sanitaria e previdenziale, la GdF ha eseguito 53 interventi, e segnalato all’Autorità giudiziaria 13 persone, accertando una frode per circa 2 milioni di euro, all’esito di un monitoraggio su erogazioni per oltre 4,6 mln, selezionate a seguito di specifiche analisi di rischio.

Sono state scoperte indebite percezioni e richieste di contributi nel settore della Pac e della politica comune della Pesca per circa 2 mln. Nell’ambito delle attività svolte a tutela della spesa pubblica sono stati eseguiti complessivamente sequestri per circa 3 mln e confische per oltre 4 mln.

Infine in materia di appalti, corruzione e altri delitti contro la Pa sono stati denunciati 54 soggetti con provvedimenti cautelari eseguiti per oltre 4,5 mln.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments