“Priorità alla Scuola”, giovedì 25 giugno manifestazione nazionale

Priorità alla Scuola

?Firenze, giovedì 25 giugno, dalle ore 18, si svolgerà la manifestazione nazionale del Comitato “Priorità alla Scuola” in più di 40 città italiane per ribadire le richieste già avanzate al Governo negli ultimi due mesi.

“Insegnanti, genitori, educatori/trici, studenti e studentesse delle scuole e dell’università e personale ATA saranno in piazza per chiedere che il diritto all’educazione e all’istruzione sia garantito a tutte e a tutti”, si legge in un comunicato a firma Comitato “Priorità alla Scuola”.

“La comunità scolastica chiede di ripartire in presenza da settembre senza riduzioni dell’orario scolastico. Bambine, bambini, giovani, insegnanti, lavoratori/trici e famiglie hanno resistito per tre mesi, materialmente e psicologicamente, per far fronte all’emergenza sanitaria. Dopo questo enorme sforzo collettivo, con quasi tutte le attività produttive del Paese già riavviate, anche il mondo della scuola, da settembre, deve ripartire in presenza perché senza scuola non c’è politica, non c’è giustizia, non c’è uguaglianza, non c’è crescita, né umana, né economica”.

Il 25 giugno le manifestazioni si svolgeranno in contemporanea nelle seguenti 45 città: Firenze, Roma, Trento, Ravenna, Genova, Reggio Emilia, Pisa, Livorno, Pontedera, Perugia, Milano, Cremona, Lucca, Ancona, Civitanova Marche, Parma, Vicenza, Arezzo, Pistoia, Udine, Faenza, Torino, Padova, Ferrara, Napoli, Collegno, Vercelli, Brescia, Verona, Prato, Matera, Taranto, Aosta, Bologna, Forlì, Sassari, San Remo, Bergamo, Potenza, Torre Pellice, Imola, Brindisi, Palermo, Terni, Cuneo, Cesena, Cosenza, Mantova. Ma la lista è ancora in aggiornamento.

Oggi a Palazzo Vecchio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Gimmy Tranquillo ha intervistato Costanza Margiotta del ‘Comitato Priorità alla Scuola nazionale’ ed il Presidente della Città di Firenze di Confesercenti, Santino Cannamela:

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments