Prato, 17enne spara con carabina da terrazzo e ferisce passante: denunciato

carabina

Un ragazzo di 17 anni ha imbracciato sul terrazzo una carabina ad aria compressa appartenuta ad un nonno, defunto, ed ha sparato ferendo di striscio a una spalla un automobilista di passaggio colpendo anche la carrozzeria di un’altra auto. E’ successo a Prato ieri pomeriggio ma la notizia è stata resa nota oggi dalle autorità.

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio nella zona di San Giusto, alla periferia ovest della città. “Ho sparato per gioco”, è la giustificazione addotta dal ragazzo, il quale è stato denunciato dalla polizia per lesioni personali aggravate, danneggiamento ed esplosioni pericolose commesse con la carabina.

Denunciato anche il padre, 44 anni, per omessa custodia dell’arma.  Gli agenti della polizia, intervenuti poco dopo gli spari, sono riusciti a localizzare l’abitazione dalla quale erano stati esplosi i colpi. Era la casa della nonna del giovane. Lì i poliziotti hanno trovato la carabina, intestata al nonno scomparso e adesso affidata alla responsabilità del padre del ragazzo. L’arma è stata sequestrata, insieme a 638 pallini di piombo uguali a quelli con cui è stato ferito l’automobilista.

La polizia ha denunciato il 17enne alla procura dei minori di Firenze

avatar