Pisa: turiste ubriache giù da spallette Arno, salve

Due turiste americane di 22 e 27 anni sono ricoverate con politraumi nel reparto di medicina d’urgenza dell’ospedale di Pisa ma non sono in pericolo di vita dopo essere precipitate la scorsa notte dalle spallette dell’Arno nel cuore del centro storico pisano.

Entrambe, secondo quanto precisato dai carabinieri che indagano sull’episodio, erano
ubriache e, si tratterebbe di cadute accidentali.
Le due sono precipitate da un’altezza di sette metri. Sono stati i vigili del fuoco a soccorrerle sulla massicciata sottostante dove si trova un camminamento in cemento appena sopra il livello del fiume. L’incidente è avvenuto intorno alle 2 in prossimità di piazza Garibaldi, uno dei luoghi maggiormente frequentati della movida pisana e riaccende i riflettori proprio sugli eccessi e lo sballo dopo che appena 20 giorni fa una minorenne (ora in via di guarigione) era finita in ospedale in coma dopo un mix di alcol e droga. Nel punto dove sono cadute le due americane sono presenti da anni cartelli collocati dal Comune in italiano e in inglese in cui si segnala il pericolo di caduta e il divieto di salire sulle spallette. Tuttavia già nel passato, anche recente, sono stati frequenti gli episodi analoghi a quello delle due ragazze con esiti assai più gravi e, in qualche caso, addirittura mortali.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments