Pisa: denunciati venditori di mascherine contraffatte

Immagine di archivio

La Guardia di Finanza ha sequestrato circa 3.000 mascherine contraffatte in due punti vendita della città.

Il blitz è scattato dopo che i militari hanno individuato un negozio del centro che vendeva mascherine contraffatte, per lo più griffate con i loghi di alcune squadre di serie A. I due titolari dei punti vendita sono stati denunciati per commercio, importazione e vendita di prodotti contraffatti.

“L’analisi della documentazione contabile rinvenuta nel primo negozio”, spiega una nota delle fiamme gialle, “ha portato i finanzieri in un altro punto vendita, questa volta situato nella zona della Stazione Centrale, all’interno del quale sono state rinvenute altre partite della stessa merce, comprese decine di mascherine recanti i loghi delle principali case di moda nazionali e internazionali”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments