Incendi, Massarosa: case evacuate per precauzione

Massarosa

Il rogo ha portato anche alla  chiusura della bretella autostradale Lucca-Viareggio che collega l’A11 con l’A12. Lo ha reso noto noto il Comune di Massarosa spiegando su su Fb che il “terribile” incendio è ancora in corso.

Le fiamme, partite dalla località Bozzano nel comune di Massarosa,  si sono estese nella notte nei vasti boschi di resinose tipici della zona. Secondo la Regione Toscana “nonostante il rapido intervento delle squadre di volontariato antincendio , la zona impervia e le scarse vie di accesso hanno impedito il contenimento del fuoco. Il leggero vento di nord-est che ha soffiato tutta la notte non ha facilitato lo spegnimento e in questo momento le fiamme sono arrivate a minacciare alcune abitazioni presidiate dai vigili del fuoco. La bretella Lucca-Viareggio e stata chiusa e riaperta per precauzione varie volte perché il fumo ha invaso la carreggiata. E’ stato attivato il coordinamento assistito da parte del sistema regionale con impiego di personale specializzato e l’incendio è stato diviso in settori, in modo da stabilire le priorità di intervento e la migliore strategia per chiudere evento. Tre elicotteri e due Canadair operano in zona”.

il Comune di Massarosa da parte sua su Fb fornisce un numero telefonico da contattare.  A terra 12 squadre di volontariato antincendio e operai forestali sotto il coordinamento di 2 direttori operazioni, stanno operando con molta fatica per mettere in sicurezza le zone più pericolose e allontanare le fiamme dalle abitazioni. Sul posto opera anche una squadra Gauf che con azioni mirate e pianificate applicherà tecniche di controfuoco per ridurre il fronte di fiamma”.

La bretella autostradale, si apprende dalla polizia stradale, è tuttora interrotta al traffico – che può percorrere comunque la viabilità ordinaria – mentre “per le persone che hanno lasciato le loro abitazioni in queste ore e per chi ha necessità di assistenza”.

vigili del fuoco spiegano che “al momento non ci sono persone ferite” e che “a fronte della grave situazione si è reso necessario evacuare preventivamente circa 40 persone dalle proprie abitazioni di Bozzano. Dalle prime luci dell’alba stanno operando gli elicotteri ed i due canadair per fermare l’avanzata delle fiamme. Al momento sono impiegate circa 50 unità dei vigili del fuoco. Allestito nei pressi della piscina comunale Unità comando locale per la gestione dell’intervento”. Intanto, trasportata dal vento, la cenere dell’incendio di Massarosa ha raggiunto anche la vicina Viareggio (Lucca). In base a una prima stima della Regione sarebbero già 60 gli ettari andati in fumo. La Regione ricorda che in questo periodo sono tassativamente vietati gli abbruciamenti e raccomanda la massima attenzione.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments