“I naviganti” di Donpasta approda in Toscana

Donpasta in Toscana racconta la pandemia degli artisti. I “Naviganti” sarà giovedì 24 febbraio alle 20.30 al Cineclub Arsenale di Pisa, e venerdì 25 alle 20.30 a Firenze presso il Cinema Stensen.  Daniele De Michele in arte Donpasta sarà presente in sala per incontrare il pubblico.

Dj, economista, attivista del cibo, regista e tanto altro ancora. Daniele De Michele, in arte Donpasta, torna a febbraio in Toscana per presentare il suo “Naviganti”. Opera seconda di regia, dopo la prima internazionale alle Giornate degli Autori, nei giorni della 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, prosegue un tour che toccherà numerose sale italiane.

Nella due-giorni toscana il regista sarà  presente giovedì 24 febbraio alle 20.30 al Cineclub Arsenale di Pisa, e venerdì 25 alle 20.30 a Firenze presso il Cinema Stensen, per incontrare il pubblico. INFO

Il film vede protagonisti artisti disperati, squattrinati, fragili e con un evidente senso di inutilità, che provavano a farcela. Quando nell’agosto del 2020 tutto riaprì, dopo mesi di confinamento in casa, gli artisti furono gli unici a non riprendere normalmente il loro lavoro. Nel tempo di un anno e mezzo, dentro e fuori il lockdown, Donpasta racconta la sua quotidianità intrecciata a quella di una scenografa disoccupata, un musicista senza spettacoli, un contadino poeta, documentando il modo in cui sono sopravvissuti a un conflitto esterno e interno, divenendo dei “Naviganti”.

A Firenze la serata è dedicata all’amico e artista Andrea Mi e realizzata in collaborazione con l’Associazione Andrea Mi, Controradio e il Festival dei Popoli, un’occasione anche per confrontarsi sulle politiche culturali cittadine pesantemente influenzate dai due anni di pandemia. 

Per info e biglietti consultare arsenalecinema.com e stensen.org.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments