Operaio morto investito da auto in cantiere stradale dove era al lavoro

Operaio

Vada, in provincia di Livorno, si è verificato ennesimo incidente mortale sul lavoro in Toscana, questa volta è avvenuto in un cantiere su una strada, dove è morto un operaio di 55 anni, che mentre era impegnato nella costruzione di una rotatoria, è stato investito da un’auto che lo ha compresso contro un mezzo pesante della ditta, che era posteggiato all’interno dello stesso cantiere.

Oltre all’operaio morto, anche un suo collega è rimasto travolto nello stesso incidente, ma fortunatamente le sue condizioni non sarebbero gravi, anche se l’operaio è comunque stato trasferito all’ospedale di Cecina.

Secondo una ricostruzione dei fatti, fatta dalla polizia municipale, una vettura non avrebbe rispettato il diritto di precedenza ed un altro veicolo, un Suv che stava sopraggiungendo in direzione mare, per evitarla il conducente del Suv, avrebbe perso il controllo del mezzo andando a investire i due operai.

Sul luogo dell’incidente mortale sono intervenuti gli ispettori della Medicina del lavoro della Asl, oltre ai Carabinieri e alla polizia municipale che ha effettuato i rilievi insieme ai vigili del fuoco di Livorno.

Sul luogo dell’incidente sono arrivate tre ambulanze del 118 con la Pubblica assistenza di Rosignano (Livorno). A uno di questi equipaggi del soccorso sanitario appartiene il medico che ha constatato il decesso dell’operaio.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments