Firenze, dal Pnrr 48 milioni per acquisto bus elettrici

bus elettrici
© Imagoeconomica

Importante investimento per il trasporto pubblico locale a Firenze. Sono oltre 48 i milioni di euro assegnati dal Pnrr per l’acquisto di 70 nuovi bus elettrici.

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha assegnato, dai fondi del Pnrr, 48 milioni di euro per rendere sostenibile il trasporto su gomma a Firenze. La giunta comunale ha infatti approvato, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, la delibera di ammissione ai finanziamenti. Da Palazzo Vecchio fanno sapere che dei 48,4 mln, 35 mln sono destinati all’acquisto di almeno 18 bus elettrici entro il 31 dicembre 2024, in un obiettivo complessivo minimo obbligatorio di 68 bus, da acquistare e mettere in esercizio entro il 30 giugno 2026.

I restanti 13,4 milioni sono finalizzati alla realizzazione delle infrastrutture di supporto per l’alimentazione dei veicoli (tipo allacciamenti alla rete di erogazione, luoghi di ricarica). Nel caso di concessione di ulteriori risorse il Comune ha chiesto 9,6 mln con cui acquistare 16 bus aggiuntivi (8 mln) e per intervenire sulle infrastrutture di ricarica (1,6 milioni) sempre entro il 30 giugno 2026. Tra gli obblighi il traguardo intermedio di una quantità minima di almeno 18 bus al 31 dicembre 2024.

“Sono sicuramente finanziamenti importanti – ha commentato l’assessore Giorgetti – e da parte nostra cercheremo di acquistare il prima possibile i nuovi mezzi. Abbiamo già incontrato il gestore per informarlo e programmare insieme la sostituzione dei bus più vetusti coi nuovi a tutto vantaggio sia degli utenti che potranno viaggiare sui mezzi più moderni e dotati di maggiori comfort sia della qualità dell’aria con una riduzione importante delle emissioni degli inquinanti come la Co2, il Pm10 e gli ossidi di azoto”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments