🎧 Heka, musica tra Londra e Firenze

🎧 Heka, musica tra Londra e Firenze
/

Heka e’ il nome d’arte di Francesca Brierley, nata e cresciuta vicino Fiesole, residente ora a Londra. E’ passata negli studi di Controradio, ospite di Giustina Terenzi a presentare il secondo EP – (a) – uscito il 19 Maggio per la indipendente inglese Balloon Machine.

Dopo una collezione di singoli e un primo EP –  other drugs – pubblicato nel 2019 con Juicy Records, Heka annuncia un secondo EP – (a).  Il lavoro è uscito lo scorso 19 maggio per l’etichetta  indipendente inglese Balloon Machine. In anteprima e’ stato presentato il singolo (a) wall, co-prodotto con Ed Tullett (Novo Amor, Hailaker) e con Jemima Coulter (Hailaker) alla tromba. Francesca Brierly in arte è passata nei nostri studi a presentare il nuovo materiale. Ascolta l’intervista con Giustina Terenzi.
Si tratta di un sound lo-fi alternativo con elementi folk, rock, ed elettronici si propone di esplorare l’intersecarsi di una varietà’ di generi, creando un ibrido che combini stili e suoni di qualità’ diverse, senza la costrizione di una singola categoria musicale.
L’EP si apre con (a) mask, canzone introdotta da frammenti sonori di sassofono e piano registrati col telefono, e una conversazione di Aldous Huxley durante un’esperienza psichedelica. Il brano intraprende un percorso sonoro simile allo spostarsi da una stanza all’altra con ogni sezione immersa in uno spazio lievemente diverso da quella precedente.

Segue wires  – che, traducendo letteralmente a “cavi”, connette musicalmente il primo brano al terzo, (a) dab.

Ad (a) dab seguono recensioni positive da numerose pubblicazioni di rilievo come The Independent, Paste, Atwood e Our Culture – tra i più noti – mentre (a) wall viene anche trasmesso da Sian Eleri su BBC Radio 1.
“(a) wall e’ un’ode alla rabbia. Non nel senso assoluto del termine, ma come catarsi: come alternativa all’impotenza che deriva dal doversi confrontare con una situazione traumatica o dolorosa, all’apatia che tende a divorare qualsiasi altra emozione.
L’ep  è accompagnato da quattro video realizzati dall’artista che potete vedere QUI
QUI la musica di heka
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments