Firenze, terminata prima fase nuova piazza Isolotto

Foto dalla pagina Fb del presidente del Q 4 Mirko Dormentoni

E’ terminata la prima fase del progetto della nuova piazza dell’Isolotto, a Firenze, con la preparazione del parcheggio a superficie lato Arno per ospitare provvisoriamente lo spostamento del mercato.

La fase due, come specifica una nota di Palazzo Vecchio, prevede come aria di intervento la parte fissa di fronte alla chiesa. Un’ulteriore lavorazione ha riguardato la demolizione della vecchia pensilina e il recupero della pavimentazione sottostante per il suo riutilizzo.
A partire dalla prossima settimana, il cantiere sarà suddiviso in due aree: la prima sarà consegnata a Publiacqua per completare il rinnovo delle condotte principali di acquedotto e
fognatura, la seconda rimarrà in carico all’impresa per continuare la pavimentazione di fronte alla chiesa. I lavori, partiti lo scorso 4 novembre, hanno un costo complessivo di oltre 3 milioni di euro: gli elementi centrali del progetto sono la valorizzazione del mercato e la creazione di nuovi spazi di socializzazione che favoriscano la fruibilità di questo spazio
da parte di tutti. A monitorare l’andamento dei lavori, stamani, sono stati il sindaco Dario Nardella e l’assessora ai Lavori pubblici Alessia Bettini. “Anche in questa situazione di
difficoltà – ha detto Bettini – andiamo avanti con questa riqualificazione pensata insieme ai cittadini per dare nuova centralità alla piazza e al quartiere”.
Per quanto riguarda gli altri interventi in città in lungarno Acciauoli sono in corso i lavori sui sottoservizi e preparazione del getto per la posa del lastrico sui marciapiedi e sulla carreggiata. In riferimento a via Cerretani e via Panzani è stato ultimato l’allargamento e il rifacimento in pietra del marciapiede lato destro fino a via del Giglio, adesso il cantiere si è spostato sul lato sinistro: entro aprile i marciapiedi saranno completati.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments