Firenze, chiede green pass all’entrata del fast food: vigilante accoltellato

Rave party Lucca
Foto Controradio

Hanno aggredito con un coltello da sub i due addetti alla sicurezza di un fast food McDonald’s di Firenze, in piazza della Stazione, ferendone uno perché hanno impedito loro di entrare nel locale senza Green pass e mascherine.

Non li hanno fatti entrare perchè privi di green pass e mascherine, per questo motivo un 30enne e un 28enne del Marocco hanno accoltellato i due addetti alla sicurezza di una fast food in zona stazione a Firenze. I due uomini sono stati denunciati dalla polizia. E’ rimasta ferita una delle guardie private. Il vigilante è stato medicato al pronto soccorso e dimesso con prognosi di sette giorni per una lesione da arma da taglio a una mano.

L’episodio è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì ma è stato reso noto oggi dalla polizia. Secondo quanto ricostruito, sarebbe stato il marocchino 30enne a ferire l’addetto alla vigilanza, usando un coltello da sub con lama di nove centimetri, che poi è stato trovato e sequestrato dalla polizia. Dopo aver aggredito gli addetti ed essere stati allontanati, prima dell’arrivo degli agenti i due uomini hanno anche lanciato delle bottiglie di vetro contro le vetrate del fast food, infrangendone una. Entrambi dovranno rispondere dei reati di danneggiamento e di lancio di oggetti pericolosi. Al 30enne è sono state contestate anche le lesioni personali aggravate.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments