Disco della settimana: The Phenomenal Handclap Band “Phb”

Quarto album del folle collettivo newyorkese originariamente nato intorno a due dj proiettati nei tardi ’70 più lisergici e danzerecci, arricchito da musicisti e vocalist di classe. Dentro ci trovate un po’ di tutto, da Sly & The Familly Stone a AIR, Primal Scream, Sheila & B. Devotion, Asha Puthli, Blondie, Tame Impala, ABBA, Stereolab, Ozric Tentacles e un pizzico di Eurofestival.

La formazione attuale di The Phenomenal Handclap Band è composta dall’amministratore della band Daniel Collas, insieme al polistrumentista Juliet Swango e al manipolatore di synth Monika Heidemann. La band, che ha ricevuto gli apprezzamenti di Paul McCartney e che ha supportato live artisti come Bryan Ferry o Franz Ferdinand, rispetto agli esordi più “acidi” ha virato in teriritori smaccatamente pace-pop mantenendo suono e attitudine assolutamente “vintage” e sofisticati.

 

avatar