Cinghiale irrompe in un salone di bellezza di Monte San Savino

cinghiale
(Foto di repertorio)

Monte San Savino, una storia particolare si è svolta nel comune in provincia di Arezzo. Protagonista della vicenda un cinghiale.

Nella mattina di oggi, 23 novembre, un salone di bellezza è stato preso d’assalto da un cinghiale che ha infatti ‘caricato’ e spaccato con una testata la porta a vetro di un negozio di una parrucchiera.

All’interno del salone erano presenti, oltre alla titolare, due clienti: tutte le persone all’interno sono state colte alla sprovvista dall’animale e prese dallo spavento. “L’animale – racconta Maura Sanarelli, titolare dell’attività – forse abbagliato dal sole o da una luce, è arrivato di corsa e ha battuto la testa contro la vetrina mandandola in frantumi. Alla porta c’era una persona che per fortuna non è stara urtata, si trattava di un cinghiale di grosse dimensioni”.

Il cinghiale è rimasto a sua volta stordito per la forte botta, però, una volta ‘ripresosi’, si è rialzato ed è fuggito per la via comunale. La paura per la titolare e le clienti è stata tanta. Oltre allo spavento, per la signora Sanarelli si aggiungono gli ingenti danni causati dalla ‘testata’.

Il fatto risulta comunque anomalo in quanto il salone di bellezza si trova nella parte bassa del paese non lontano dallo stadio e da altri negozi, ma comunque in una zona urbana benché circondata dalla campagna.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments