Mer 8 Feb 2023
HomeToscanaCronacaArezzo, sequestro-lampo: imprenditore assalito in casa e portato in ditta per rapinare...

Arezzo, sequestro-lampo: imprenditore assalito in casa e portato in ditta per rapinare diamanti

Arezzo, nel pomeriggio di domenica 20 novembre nella città toscana ha avuto luogo un sequestro-lampo a scopo di rapina nei confronti di un imprenditore orafo specializzato in lavorazione di diamanti.

Secondo quanto si apprende, l’uomo si trovava nella propria abitazione a Ruscello, una frazione nei pressi di Arezzo, quando un gruppo di uomini, tutti a volto coperto, sono entrati in azione irrompendo in casa, lo ha sequestrato e lo ha costretto ad andare in azienda, in via Marco Perennio. Qui è stato obbligato a consegnare i diamanti e una volta rapinato e stato poi rilasciato nella campagna vicino alla propria abitazione.

La banda, sempre secondo una prima ricostruzione, avrebbe infatti fatto risalire l’uomo in macchina e lo avrebbe abbandonato durante la serata in campagna minacciandolo di non rivelare niente. In realtà l’orafo era riuscito a dare l’allarme ed è stato soccorso, anche dal 118. Sul posto è arrivata la polizia, che ha iniziato subito le indagini. Ricerche e posti di controllo sono stati attivati in tutto aretino.

L’azienda finita nel mirino della banda è una delle poche di Arezzo specializzata nella lavorazione di diamanti. Durante l’assalto nella casa sarebbero stati presenti dei familiari, ma è uno dei punti da chiarire. Infatti, le indagini della squadra mobile di Arezzo sono in pieno corso. Fortunatamente l’imprenditore risulta ferito in modo lieve, ma il valore dei diamanti consegnati è ancora da quantificare.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.