Carla Rigato: l’artista per la prima volta a Firenze per suoi 30 anni d’arte

Carla Rigato

Firenze, all’Accademia delle Arti del Disegno è programmato l’esordio fiorentino di Carla Rigato in mostra per la prima volta nella città sull’Arno per i suoi 30 anni d’arte.

Carla Rigato, padovana, renderà visibile un’esplosione di colori su tele di grandi dimensioni nell’esplosione intitolata Verso ogni dove che sarà inaugurata sabato 3 dicembre nella Sala delle Esposizioni dell’accademia, in via Ricasoli, istituzione fondata nel 1563 da Cosimo I de’ Medici su sollecitazione di Vasari, la più antica del mondo nel suo genere.

La mostra, spiega un comunicato, si struttura seguendo due binari emotivi paralleli: il percorso blu e il percorso rosso. Non a caso il colore è il linguaggio di Carla Rigato che, tela dopo tela, mette a nudo l’anima e invita alla scoperta delle profondità dell’essere.

Figure di colore senza confini, si legge ancora nel comunicato, “come non può esserlo l’anima, in bilico tra figurazione e astrazione, senza confini di emozioni, di vita, di percorsi, di storie”.

Cristina Acidini, presidente dell’Accademia, sostiene che “i quadri di Carla Rigato, pittrice che non teme la grande dimensione, anzi spesso la esige, riflettono la sua formazione e la sua esperienza: un’educazione sui fenomeni novecenteschi dell’astrattismo e dell’espressionismo, che l’ha guidata nel cercare la sua strada originale entro il vasto mondo dell’informale.”

“Il curriculum -continua- lungo e denso di per sé dimostra l’impegno coerente e costante che Rigato dedica all’arte”, con “una pittura energica e centrifuga che guida lo sguardo verso ogni dove”.

Andrea Granchi, presidente della Classe di Pittura, vi ravvisa “un fare arte ‘sospeso’ tra astrazione cromatica e una sorta di informale ‘organico’ spesso con riemersioni figurali riconoscibili per il tramite di gesti e segni talvolta irruenti e drammaticamente coinvolgenti, talaltra liricamente espressi e sostenuti da un sensibile rigore formale”. La mostra fino al 29 dicembre.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments