Mar 21 Mar 2023
HomeToscanaSanitàBezzini, 31,5 milioni sono stati destinati alla sanità Toscana per smaltire le...

Bezzini, 31,5 milioni sono stati destinati alla sanità Toscana per smaltire le liste d’attesa

Firenze, l’assessore al diritto alla salute, Simone Bezzini, ha risposto a un’interrogazione del Movimento 5 Stelle sulle liste di attesa per le visite mediche.

“Dei 2 miliardi di euro aggiuntivi previsti dalla legge di bilancio 2022 per il fondo sanitario nazionale sono stati finalizzati alla diminuzione delle liste di attesa 500 milioni, di questi, 31,5 milioni sono stati destinati alla Toscana. Al 31 ottobre risultano essere stati spesi circa 20 milioni, pari al 62,7% del totale del finanziamento e che i restanti 11,5 sono già stati programmati per il recupero di prestazioni per i mesi di novembre e dicembre”. L’assessore Bezzini ha spiegato poi come “uno studio dell’Agenzia nazionale dei servizi sanitari regionali abbia mostrato come la Toscana sia stata l’unica regione ad incrementare, anche se di poco, le prestazioni ambulatoriali erogate nel primo semestre del 2022, rispetto allo stesso periodo del 2019”.

Replicando a Bezzini, la capogruppo M5s, Irene Galletti ha detto che “la Regione non ha risposto su come pensa di risolvere il problema delle liste di attesa chirurgiche, ormai interminabili, come le ambulatoriali e le diagnostiche. Abbiamo chiesto come vengono impiegati i soldi e abbiamo ricevuto risposte generiche su alcune spese, peraltro non ben distribuite. Ma il dato principale da rilevare è che entro fine dicembre rimangono da spendere ancora 11 milioni per ridurre le liste, e non sappiamo ancora se verrà davvero fatto, in che modo, o dove questi soldi saranno investiti. Non è inoltre chiaro se la Regione Toscana ricorrerà ulteriormente al privato, e non siamo neanche troppo convinti che ci sia una reale consapevolezza della gravità del problema”

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

𝗖𝗔𝗦𝗘 𝗣𝗢𝗣𝗢𝗟𝗔𝗥𝗜: 𝗜𝗟 𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗟𝗘 𝗖𝗛𝗘 𝗙𝗔 𝗥𝗘𝗧𝗘 - Quarta Edizione - Puntata 07

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.