🎧 BuyWine, torna in presenza la vetrina internazionale del vino Made in Tuscany

BuyWine
🎧 BuyWine, torna in presenza la vetrina internazionale del vino Made in Tuscany
/

Firenze, oltre 20mila degustazioni in due giorni, 2.500 incontri b2b organizzati con agende digitali, 1.300 etichette in degustazione, oltre 200 aziende, di cui 100 bio: da oggi a domani torna BuyWine Toscana, la vetrina internazionale del vino Made in Tuscany.

Dopo l’edizione di BuyWine digitale del 2021, inaugurata stamani la 12/a edizione che torna in presenza alla Fortezza da Basso di Firenze con spazi più ampi e misure anticontagio potenziate per accogliere oltre 100 buyer da 30 Paesi.

In podcast l’intervista all’assessora all’agroalimentare della Toscana Stefania Saccardi e Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Firenze, a cura di Gimmy Tranquillo.

Usa, Canada, Germania, Francia, Danimarca, Repubblica Ceca, Regno Unito, Polonia, Paesi Bassi e Svezia i paesi più rappresentati a BuyWine. Da registrare l’interesse dal Nord America, con 36 buyer, e un incremento dal Sud America, con una nutrita rappresentanza di compratori provenienti da Colombia, Perù, Cile, Argentina, Messico.

Le aziende presenti provengono nella maggior parte dalla provincia di Siena (63), seguono Firenze (52), Grosseto (38), Arezzo (19), Livorno (11), Pisa (7), Lucca, Pistoia e Prato con 3 aziende a testa.

“Dopo la scommessa coraggiosa vinta l’anno scorso con la formula adattata alla pandemia – ha detto la vicepresidente e assessore all’agroalimentare della Toscana Stefania Saccardi – quest’anno BuyWine torna in presenza confermando il grande interesse dei buyer e a testimonianza del peso e delle potenzialità che il settore vino rappresenta per la Toscana. Un grande risultato”.

“Il vino si conferma un grande ambasciatore dell’eccellenza toscana nel mondo – ha commentato Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Firenze – con un export di 840 milioni nei primi nove mesi del 2021 (+20% sul 2020 e + 12% sul 2019). Questa edizione” vede “gli incontri finali tra produttori e buyer e le degustazioni in presenza, dopo una fase di profilazione e selezione online durata alcuni mesi che ha consentito di preparare al meglio gli accordi economici conclusivi”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments