(Unifi) Petrucci ai maturandi: “Vi aspetto all’Università, speriamo in presenza”

UNIFI

Unifi: la nuova rettrice dell’Università di Firenze ai microfoni di Controradio. L’impegno per la ripartenza della didattica in presenza, l’accessibilità del diritto allo studio, possibili misure di sostegno agli studenti in difficoltà economica, la valorizzazione delle eccellenze. Sono alcuni dei temi al centro dell’intervista di Chiara Brilli e Raffaele Palumbo.  Ed un auspicio: “Mi auguro di avere il passaggio di consegne il 1 novembre direttamente da Luigi Dei”.

La nuova rettrice dell’Università di Firenze, Alessandra Petrucci è la prima donna alla guida dell’Ateneo Fiorentino. “Mi piacerebbe che la questione di genere non fosse ‘pop’ e che non ci si facesse tanto caso. Dovrebbe essere normale che ci siano donne in tutte le posizioni, possibilmente nella stessa percentuale degli uomini.  Anche nel mio caso spero e mi auguro che anche coloro i quali mi hanno votato lo abbiano fatto per quello che rappresento come persona competente e per il mio percorso. Dopo Roma, Venezia e Firenze ci sono molte candidate all’università anche di Padova e di Bologna, saremo uno zoccolo duro più forte”. Afferma la docente di Staistica sociale che il 1 novembre si insedierà.

“E’ stato un anno difficile, dobbiamo tornare in presenza, non solo con le lezioni ma  anche con le relazioni umane, la vita universitaria da cui nasce tutto.  Sul sostegno al diritto allo studio, l’università di Firenze è uno degli atenei che ha i più bassi livelli di tassazione d’Italia e rimarrà tale, c’era l’attenzione a voler aumentare la fascia della no tax area, anche il Ministero ci sta lavorando. Occorre inoltre mettere in piedi qualche sistema di monitoraggio sulle  misure migliori per aiutare l’accesso al diritto allo studio”.

“Attualmente l’Unifi ha ancora un suo rettore, Luigi Dei che ha tutta una serie di percorsi che potrebbero rivederlo in sella prima della scadenza del suo mandato, me lo auguro  per motivi pubblici e individuali, mi auguro di avere il passaggio di consegne direttamente da lui”.

Sono alcuni dei passaggi dell’intervista riascoltabile integralmente QUI.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments