Ucraina: Misericordie, arrivate 10 tonnellate di aiuti al confine

Ucraina Misericordie
Foto Controradio

Misericordie – arrivato in Polonia sul confine con l’Ucraina, un Tir con 10 tonnellate di aiuti messo a disposizione dall’azienda dei trasporti Savino Del Bene di Firenze.

Il carico è fatto di beni per le popolazioni ucraine raccolti dalle Misericordie. Sono 32 pallet con viveri non deperibili, medicinali, dispositivi sanitari e materiale per l’igiene. “Continua e si rafforza il nostro impegno a sostegno della popolazione ucraina colpita da questa tragedia, nello spirito di solidarietà, assistenza e mutuo soccorso che contraddistingue da sempre le associazioni di volontariato”, dice Andrea Ceccherini, presidente del Coordinamento Misericordie Area Fiorentina.

“La responsabilità sociale è un elemento profondamente radicato nell’identità e nella strategia di Savino Del Bene, che si conferma con il suo impegno nei confronti della comunità in cui opera – dichiara Paolo Nocentini, presidente di Savino Del Bene – Davanti a una tragedia umanitaria come quella che si sta consumando in Ucraina non potevamo rimanere inermi. Aiutare chi ha bisogno è nel nostro Dna: ogni anno la società raccoglie cibo e beni primari da spedire a Los Quinchos, un’associazione di beneficenza che fornisce ospitalità a bambini abbandonati e maltrattati in Nicaragua”.

E’ la terza spedizione di aiuti ucraine raccolti dalle Misericordie in Toscana per l’Ucraina. Il primo viaggio il 3 marzo è stato effettuato con otto mezzi e 24 quintali di merci e al ritorno i volontari hanno portato in Italia 26 mamme e bambini rifugiati ucraini. Il secondo convoglio – una colonna mobile di 12 mezzi e due camion – era partito l’11 marzo scorso con 100 pancali di medicine e cibo e al ritorno aveva portato indietro 30 profughi di guerra.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments