Lun 24 Giu 2024

HomeToscanaCronacaTraffico di hashish e marijuana, scoperta un'organizzazione a Firenze

Traffico di hashish e marijuana, scoperta un’organizzazione a Firenze

Commerciavano hashish e marijuana tra Toscana, Emilia Romagna e Lombardia. Una presunta organizzazione, composta quasi esclusivamente da persone nate e domiciliate in provincia di Firenze, è stata scoperta dal Goa della Guardia di finanza di Firenze con un’indagine coordinata dalla Dda del capoluogo toscano.

In corso di esecuzione tra le province di Firenze, Prato, Bologna, Milano e Bergamo, e anche a Barcellona e a Londra, da parte delle fiamme gialle fiorentine e dei colleghi dello Scico di Roma e con la collaborazione dei finanzieri delle varie città interessate, 10 misure di custodia cautelare – 6 in carcere, 4 ai domiciliari – e un sequestro preventivo di beni per 650.000 euro tra Firenze, Prato. Associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, tra cui hashish, autoriciclaggio e indebita percezione di erogazioni pubbliche le ipotesi di reato contestate.

Tra i presunti componenti l’organizzazione anche un commercialista fiorentino. Il professionista, spiega la Gdf in una nota si sarebbe “occupato della stipula, sotto falso nome, di contratti d’affitto di immobili a Firenze adibiti poi a depositi di droga come hashish e marijuana, avrebbe anche consentito il riciclaggio di taluni proventi e, infine, l’assunzione fittizia alle proprie dipendenze di uno dei sodali al solo fine di permettergli di poter dimostrare una posizione lavorativa regolare e di beneficiare indebitamente della cassa integrazione e della disoccupazione”.

L’operazione odierna finalizzata al blocco del traffico di hashish e marijuana, che ha visto anche il coordinamento di Eurojust, si inquadra “in un più ampio contesto di esecuzioni di misure custodiali da parte anche delle Procure” di Trento, Bologna e Potenza”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)