Toscana stanzia 3mln per salute, interventi e servizi sociali

stanzia toscana usura

La regione Toscana stanzia 3mln di euro per interventi riguardo a minori, povertà alimentare e accoglienza profughi. “La Regione continua ogni anno a mettere cifre consistenti a sostegno delle politiche sociali” sottolinea l’assessora Saccardi.

La Regione stanzia tre milioni per le Zone distretto e alle Società della salute per interventi e servizi sociali. E’ quanto destinato da una delibera presentata dall’assessore al Diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata dalla giunta nel corso dell’ultima seduta.

La cifra fa parte del Fondo sociale regionale, alla cui composizione concorrono il Fondo regionale di assistenza sociale (Fras) e il Fondo nazionale politiche sociali (Fnps). Al momento non ci sono ancora indicazioni precise sui tempi di assegnazione e trasferimento delle risorse spettanti alla Toscana derivanti dal Fnps ma intanto la Regione ha ritenuto di rendere subito disponibili le risorse del Fras, ripartendole e attribuendole alle Zone distretto quale trasferimento per il Fondo di solidarietà interistituzionale per il 2018.

“La Regione continua ogni anno a mettere cifre consistenti a sostegno delle politiche sociali, che vanno ad aggiungersi al Fondo nazionale”, sottolinea l’assessora Saccardi “Con queste risorse si finanziano le maggiori spese effettuate dai Comuni e dalle Zone distretto”.

I tre milioni di euro verranno così ripartiti: un 40% sarà utilizzato per interventi riguardo a minori stranieri non accompagnati o minori fuori famiglia (bambini e ragazzi 0-17 anni accolti in struttura o in affidamento familiare ndr), l’altro 40% sarà destinato ad interventi a sostegno della povertà alimentare mentre il restante 20% andrà a sostegno dell’accoglienza dei profughi.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments