Toscana con Firenze, Prato e tutte le altre provincie in zona arancione

Toscana

Firenze, con un comunicato, l’ufficio stampa del presidente della Regione Toscana, Eugeni Giani, fa sapere che, in accordo con il ministro Speranza, tutta la regione tornerà da domani in zona arancione.

“È confermato – si legge nel comunicato – La Toscana, per atto del ministro della Salute Roberto Speranza, rimane in zona arancione anche la prossima settimana”.

“Sentito lo stesso ministro della Salute, ritornano in zona arancione, dalle ore 14 di sabato 17 aprile come indicato nell’ultima ordinanza, anche la Città metropolitana di Firenze, la provincia di Prato, i Comuni di San Miniato, Montopoli in Val d’Arno, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto (parte della Provincia di Pisa, ma compresi nella zona socio sanitaria Valdarno Empolese Valdelsa),  e i Comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli (compresi nella zona socio sanitaria Alta Valdelsa).

Il colore unico per la Regione è stato deciso dopo il dialogo con i sindaci dell’area pratese, con la provincia di Prato non uniforme per quanto riguarda il numero di contagi per 100.000 abitanti, ma con comuni che sono al ti sotto del valore soglia di 250.

Oggi si è riscontrata in Toscana una consistente riduzione dell’occupazione dei posti letto covid in ospedale con meno 77 posti letto non intensivi e meno 8 posti letto intensivi.

Sono contemporaneamente circa 964.000 le dosi di vaccino somministrato in Toscana.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments