Tommaso Piotta + Brusco in concerto alla Flog di Firenze

Piotta in concerto a presentare il nuovo album “Interno 7”, seguito dal live set di Brusco. Auditorium Flog Firenze, venerdi 14 dicembre, dalle 22.00 Segue dj set

Sono passati oltre vent’anni da quando, compagni del liceo Giulio Cesare, si incontravano per fare musica a Villa Ada a Roma. Oggi, nel 2018, Tommaso e Giovanni, o meglio PIOTTA e BRUSCO, con la musica ci lavorano e l’amicizia è rimasta tale e quale,”tant’è che avremo il piacere di ospitarli insieme in uno speciale evento venerdì 14 Dicembre all’AUDITORIUM FLOG W LIVE di Firenze.

Piotta, nome d’arte di Tommaso Zanello, è cantante, musicista e produttore attivo dagli Anni ’90 nella scena alternative, con un percorso che mescola popolarità e successi di massa e attività di impegno sociale, giornalismo, letteratura e teatro. Di padre romano e madre milanese, cresce nel quartiere di Montesacro, soprannominato “Piotta” per i suoi occhiali tondi come le monete da cento lire, dette appunto in romanesco “piotte”. Compie gli studi classici al Liceo Giulio Cesare, iscrivendosi poi al corso di laurea in giurisprudenza. Dopo le esperienze da DJ all’interno di alcune radio romane, inizia a scrivere testi rap e comporre beat.Dalla metà dei ’90 collabora con alcune formazioni, fra le quali Colle der Fomento e Ice One, costituendo la Taverna VIII Colle Roma, con cui inizia a produrre i primi inediti underground. Partecipa a tutti i live e ai primi album della crew, pubblicando brani come“Funkadelico”, “Ciao Ciao” o “L’attacco dei Funkadelici 4”. A questa formazione seguirà quella del Rome Zoo e poi Robba Coatta, con Turi e Squarta dei Cor Veleno.

“Interno 7” è il nono album di Piotta. Un capitolo della sua carriera che rappresenta un concept sul tempo, la memoria, i ricordi, come quelli custoditi nella vecchia casa di famiglia, nei cassetti della stanza dove è cresciuto, in quell’Interno 7 che dà il titolo al disco. Una galleria di emozioni, di foto, di frammenti, di paesaggi, di storie, di volti, in un gioco continuo di luci e di ombre, e di quel “tempo ritrovato” di proustiana memoria.

A seguire live set di Brusco, altro storico cantante italiano colonna portante della scena Reggae nazionale, che contribuirà a rendere quest’evento più che un concerto, una festa della musica, in onore a “quei maledetti anni 90” ma anche a chi oggi ancora continua con passione e dedizione a fare musica e cultura.

INGRESSO €12 / ridotto in Prevendita TicketOne € 10 + d.p.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments