Gio 18 Lug 2024

HomeToscanaCronacaTni Italia: chiesta proroga Cig Covid e moratorie rate

Tni Italia: chiesta proroga Cig Covid e moratorie rate

La pandemia da Covid-19 ha messo in ginocchio il settore dei pubblici esercizi, per questo Tni Italia ha presentato due emendamenti al decreto Milleproroghe, per chiedere il rinnovo della cassa Covid e la proroga delle moratorie sulle rate di mutui e finanziamenti.

Ad intervenire è stata Cristina Tagliamento, segretaria nazionale dell’associazione del mondo Horeca, la quale ha evidenziato come i pubblici esercizi necessitino ancora di sussidi in questo momento di emergenza. In particolare è importante, per Tni Italia, evitare licenziamenti e non perdere professionalità e competenze.

La Cig Covid, secondo l’associazione, permetterà di tutelare oltre un milione di occupati con un 52% di donne, traghettando i contratti in questa fase di emergenza, mentre la proroga delle moratorie bancarie è necessaria soprattutto per le piccolissime imprese scarsamente patrimonializzate che in questi due anni, per sopravvivere, si sono indebitate. Tni Italia chiede inoltre la sospensione dei versamenti tributari, con la possibilità di rateizzare i versamenti.

“Tutti aspettiamo la primavera sperando in un periodo migliore, ma serve tranquillità altrimenti – conclude il presidente dell’associazione, Raffaele Madeo – molte imprese desisteranno, creando un effetto domino in tutta la filiera agroalimentare”. Mentre prosegue il presidio a oltranza di ristoratori e albergatori in vista del Consiglio dei ministri atteso per domani, proprio per domattina Tni Italia annuncia un nuovo flash mob sotto il ministero del Lavoro.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)