Swango, il pianoforte di Fabrizio Mocata tra swing e tango al Dietro Le Quinte

Swango, tra jazz e tango, Fabrizio Mocata in concerto, giovedì 12 dicembre ore 20.30 al Dietro Le Quinte – Sieci Firenze

Pianista e compositore, Fabrizio Mocata si è sempre caratterizzato per la capacità di fondere stili diversi, spaziando tra classica, jazz e tradizione latino-americana. Giovedì 12 dicembre porta al Dietro Le Quinte di Sieci (Firenze) il nuovo progetto “Swango”, in cui trova il punto d’incontro tra tango e swing.

Un concerto solistico di intensità e partecipazione emotiva in cui si fonde la poesia melanconica del tango e il pulsare del jazz tra composizioni originali e brani conosciuti.
In scaletta non mancano i brani del suo ultimo lavoro “Cruzando Aguas” pubblicato a Buenos Aires è presentato nel festival Mundial di tango della capitale Argentina.

Il nome Swango è stato creato dal celebre ballerino Pablo Veron, che ha così definito lo stile di Mocata dopo averlo ascoltato suonare dal vivo, come lui stesso racconta nel disco.

Ingresso soci Acsi. Si accede con un contributo di 15 euro. Per chi lo desidera, prima del concerto, c’è l’aperitivo con buffet (ore 19,30 – 10 euro – prenotazioni ai numeri 371 4402318 e 339 7203791). Parcheggio disponibile vicino al locale, via Pietro Mascagni 41.

avatar