Spari nella notte nel Grossetano, ucciso uomo e ferito un 18enne

18enne

Sarebbe stato un agguato, quello che la notte scorsa a Gavorrano (Grosseto) ha causato la morte di un 25 enne di origine marocchina, ed il ferimento di un giovane connazionale. E’ la procura di Grosseto ad evidenziarlo riferendo che sconosciuti hanno sparato tre colpi di pistola.

Due dei tre colpi sparati la scorsa notte sarebbero andati a segno colpendo i due uomini. Il 25enne, ferito gravemente all’addome, è morto per le lesioni causate dal proiettile. Il connazionale 18 enne sarebbe riuscito a raggiungere l’ospedale di Follonica per chiedere soccorso. Trasferito con l’elicottero è stato portato all’ospedale di Siena, ma la prognosi è al momento riservata.

A segnalare i fatti pare sia stato lo stesso giovane, il quale, una volta al pronto soccorso, ha riferito il luogo della sparatoria in cui cercare il morto.

La zona dell’agguato sembra essere la località Filare a Gavorrano, un’area di campagna nei pressi di una miniera dismessa. Spesso nell’area sono allestiti dei bivacchi come punto di spaccio, generalmente situati in prossimità di pinete o macchia mediterranea, zone di riparo o di fuga, da cui i venditori escono allo scoperto per trattare con gli acquirenti.

“Sono sconcertato.” commenta il sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi. “Non ero a conoscenza di segnalazioni che possono far pensare a una zona di traffici illeciti. La mia fiducia va agli inquirenti che sapranno agire nel dovuto modo” conclude il primo cittadino.

Gli investigatori avrebbero ipotizzato che l’accaduto riguardi dei conti da regolare ma non sono ancora state ricostruiti scenario e dinamiche, quindi le indagini rimangono aperte.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments