Rock Contest 2022, una giuria d’eccezione per una finale da non perdere!

Francesco Motta, Aimone Romizi (FASK), Alberto Cazzola (Lo Stato Sociale), Max Collini, Alessandro Baronciani e tantissimi altri in giuria fra musicisti, direttori artistici di etichette discografiche e festival estivi, e poi, l’imperdibile live di Emma Nolde! Sabato 3 dicembre al Viper Theatre di Firenze, la finale del Rock Contest 2022

Sabato 3 dicembre al Viper Theatre di Firenze la finalissima del concorso che premia le migliori band emergenti d’Italia. Torna in grande stile la serata finale che riunisce ogni anno l’Italia della musica indipendente.

Sei le band finaliste. Ospite live Emma Nolde, scoperta e lanciata nell’edizione 2019 del Rock Contest che torna come affermata protagonista della nuova musica italiana.

Tra i giurati Francesco Motta, Aimone Romizi (FASK) Alberto Cazzola (Lo Stato Sociale), Max Collini, Alessandro Baronciani, le etichette discografiche, i direttori artistici dei più importanti festival estivi.

Sul palco Androgy̆nus , Lamante, Mundial, D.O.A. – Death Of Autotune, Wicked Expectation e Marte.

Il Rock Contest, il concorso nazionale per band emergenti arriva alla grande Finale sabato 3 dicembre alle 21:00 presso il Viper Theatre di Firenze (Via Pistoiese, 309 – ingresso € 8,00 – prevendita consigliata Ticketone). Sei le band finaliste emerse dopo un lungo percorso di selezioni dal vivo che si contenderanno i numerosi premi in palio.

Ospite live Emma Nolde, in tour dopo l’uscita del suo nuovo disco “Dormi”. L’artista fu scoperta e lanciata proprio dal Rock Contest, quando, nel 2019, arrivò al secondo posto e vinse anche il Premio Ernesto De Pascale per il miglior brano in italiano.

Emma Nolde presenterà dal vivo “Dormi” il suo secondo album recentemente uscito per Woodworm/Capitol Records Italy e co-prodotto da Francesco Motta, presente alla serata in veste di giurato e già ospite live del Rock Contest nel 2016, data con la quale inaugurò il tour del fortunatissimo album “La fine dei vent’anni”. Emma Nolde, presente anche nell’ultimo album di The Zen Circus nel brano “Il diavolo è un bambino”, appena 19enne era stata scoperta e lanciata da assoluta esordiente proprio dal Rock Contest nell’edizione del 2019 nella quale si era fatta notare dagli addetti ai lavori aggiudicandosi il secondo posto e lo speciale premio Ernesto de Pascale per la miglior canzone in italiano con il brano “Nero Ardesia”. Il brano entrerà poi a far parte del suo disco d’esordio “Toccaterra”, acclamato dalla critica come un debutto veramente sorprendente ed importante, finalista al Premio Tenco nella sezione Opera Prima.

INFORMAZIONI

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments