Rock Contest 2022: il calendario. Ospite della finale, Emma Nolde.

Dal vivo è meglio! Riparte in presenza la 34a edizione del Rock Contest con molte nuove proposte musicali, oltre 15.000 euro di premi per la crescita professionale dei gruppi e una rete di festival, osservatori speciali dei 30 progetti in gara scelti tra gli oltre 600 iscritti.

Presentata oggi in conferenza stampa la 34ma edizione del ROCK CONTEST , il concorso nazionale aperto a tutti i generi musicali, ma soprattutto un’opportunità di visibilità e crescita professionale per giovani artisti.

Il concorso da 34 anni ricerca in tutta Italia talenti artistici da far conoscere ed apprezzare al grande pubblico. Nelle prime edizioni ha scoperto musicisti che sarebbero diventati nomi famosi della musica italiana, da Bandabardò a Roy Paci, da Irene Grandi, a Samuel e Boosta dei Subsonica a Stefano Bollani, per giungere agli anni 2000 con gli Street Clerks, Offlaga Disco Pax, Manitoba e molti altri.

Si ritorna dal vivo, con i gruppi sul palco dei club di Firenze, di fronte al pubblico, per alcuni prima occasione di esperienza live. Nei due anni di emergenza sanitaria il Rock Contest non si è fermato, ma ha sperimentato con successo una formula di taglio televisivo diffusa sui social. Senza esprimere giudizi di merito sul format dei talent televisivi, che hanno finalità diverse, il Rock Contest caparbiamente difende la musica dal vivo come elemento di socializzazione, di fruizione e di condivisione di esperienze che si possono avere solo in presenza. Ma per non perdere l’opportunità di comunicare ai giovani l’iniziativa, – l’eta media dei fruitori è intorno ai 20 anni – le serate saranno riprese da dirette video sui canali web (sito, pagina Facebook e canale YouTube) di Controradio e Rock Contest, a partire dalle 21:30.

Anche per l’edizione 2022 sono state moltissime le iscrizioni – oltre 600 – un vero boom, segno della grande voglia di tornare sul palco davanti ad un pubblico reale e non virtuale.
Tra le 30 proposte che si esibiranno nelle serate di selezione sarà rappresentato un caleidoscopio sonoro estremamente variegato, dal rock in tutte le sue declinazioni, al dream pop “retromaniaco”, dal soul all’indie pop, dal cantautorato nostalgico e psichedelico alla world music venata di elettronica, fino all’hip hop o all’avant-jazz, tutto in chiave estremamente personale ed “urgente”.

I 30 solisti/band che sono stati selezionati si sfideranno nel corso di cinque eliminatorie e due semifinali online, dal 24 ottobre al 24 novembre. La finalissima si svolgerà sabato 3 dicembre al Viper Theatre di Firenze. In dettaglio:

Lunedì 24 Ottobre: 1a selezione – Combo Social Club
Mercoledì 26 Ottobre: 2a selezione – Glue Alternative Concept Space
Mercoledì 2 Novembre: 3a selezione – Combo Social Club
Venerdì 4 Novembre: 4a selezione – Glue Alternative Concept Space
Martedì 8 Novembre: 5a selezione – Glue Alternative Concept Space
Giovedì 17 Novembre: 1a semifinale – Glue Alternative Concept Space
Giovedì 24 Novembre: 2a semifinale – Combo Social Club
Sabato 3 Dicembre: Finale – Viper Theatre

Ospite speciale sul palco della serata finale EMMA NOLDE che presenterà “Dormi” il suo secondo album recentemente uscito per Woodworm/Capitol Records Italy e co-prodotto da Francesco Motta. Emma, presente anche nell’ultimo album di The Zen Circus nel brano “Il diavolo è un bambino”, appena 19enne era stata scoperta e lanciata da assoluta esordiente proprio dal Rock Contest nell’edizione del 2019 nel quale si era fatta notare dagli addetti ai lavori aggiudicandosi il secondo posto e lo speciale premio Ernesto de Pascale per la miglior canzone in italiano con il brano “Nero Ardesia”. Il brano entrerà poi a far parte del suo disco d’esordio, “Toccaterra”, acclamato dalla critica come un debutto veramente sorprendente ed importante, finalista al Premio Tenco nella sezione Opera Prima.
Riaverla sul palco, questa volta come ospite speciale, suggella il percorso perfetto auspicato per chi partecipa alla manifestazione. Scoprire, lanciare, valorizzare i più giovani talenti è infatti la missione primaria del Rock Contest.

Emma Nolde

Ecco i 30 artisti / gruppi che parteciperanno al Rock Contest 2022:

Androgy̆nus (Grosseto/Roma), Asa’s Mezzanine (Siena), Blue Lotus Wine (Firenze), Bohème (Milano), Bram Stalker (Rieti/Chieti), Calliope(Livorno), Cannibali Commestibili (Trento), Caterina (Bologna), Cinus (Lucca), D.O.A. – Death Of Autotune (Brescia/Bergamo), Dino Flange(Brescia), Forgotten Dream (Cremona), Giuliomaria (Firenze), Hitch Von Cassen & The Dreamers (Chieti/Pescara), Lamante (Vicenza), Le Pietre Dei Giganti (Firenze), Lonely Blue (Torino), Marte (Genova), Martini Police (Lecco), Mundial (Lecce), Nobody (Roma/Genova/Londra), O:odal (Firenze), Orthopédie (Firenze), Ossa di Cane (Siena), Pitoni (Roma), Riccardo Morandini (Bologna), The Black Armadillos(Genova), Una (Lucca), Wake up in the Cosmos (Arezzo), Wicked Expectation (Torino). Scoprili attraverso foto, bio e brani sulla pagina dedicata.

Sono intervenuti in conferenza stampa il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la Vice-Sindaca e assessora alla Cultura del Comune di Firenze Alessia Bettini, il direttore generale di Controradio Marco Imponente e il direttore artistico del Rock Contest Giuseppe Barone.
Ognuno di loro ha speso parole importanti sul ROCK CONTEST e sul valore che la musica, in particolare quella dal vivo, ha nell’attuale panorama culturale:

Dichiara il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani: “E’ una manifestazione che la Regione sostiene con forza anche attraverso Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. In questa trentaquattresima edizione da 600 iscritti, ne avremo 30 che arriveranno alla fase finale. E’ un’iniziativa in cui diamo un contributo fortissimo, e ringrazio Controradio per l’organizzazione, di promozione e valorizzazione dei nostri migliori giovani talenti musicali nell’ambito del rock che vedremo nel futuro”.

La Vice-Sindaca e Assessora alla Cultura del Comune di Firenze Alessia Bettini afferma: “Crediamo molto in questa iniziativa e abbiamo sempre voluto come Comune dare il nostro supporto. Il Rock contest torna in presenza dopo due anni, c’è grande voglia di cultura e di musica come abbiamo visto anche con gli eventi dell’Estate Fiorentina appena conclusa. Una manifestazione che dà grandi opportunità a band emergenti, una fucina di giovani talenti che già in passato è stata palcoscenico per grandi artisti. Grazie a Controradio e Controradio Club e a tutti coloro che sostengono questa bellissima manifestazione”

Dell’importanza dei premi nella crescita professionale degli artisti selezionati parla il Direttore Generale di Controradio Marco Imponente: “Durante gli ultimi due anni di pandemia, quando non era possibile suonare dal vivo, abbiamo sperimentato con successo la formula online sui social, ottenendo grandi risultati (oltre 500.000 contatti nel 2021). Adesso torniamo di nuovo sui palchi da concerto perchè il Rock Contest difende caparbiamente la musica suonata dal vivo, lo ritiene un elemento di socializzazione, di fruizione e di condivisione di esperienze che si possono avere solo in presenza. Non volendo però perdere l’opportunità di comunicare ad un pubblico vasto quale quello online, tutte le serate saranno anche in streaming sui social. Un’occasione di visibilità ulteriore per i gruppi che, associata alla loro crescita professionale incentivata anche da 15.000 euro di premi, fa sì che la formula del Rock Contest sia efficace e riconosciuta tale”.

Il Direttore Artistico del Rock Contest Giuseppe Barone infine pone l’accento sull’urgenza di confronto col pubblico dei giovani artisti che partecipano: “C’è un universo di suoni che i media spesso non riescono ad intercettare, tantissimi musicisti che non ci stanno ad essere schiacciati tra la gli epigoni della trap ed i Maneskin, musicisti giovanissimi che hanno voglia ed urgenza di essere conosciuti e rappresentati, che hanno voglia di confrontarsi con un pubblico reale per testare le loro composizioni, il Rock Contest vuole riempire quel vuoto dando voce alle produzioni più innovative ed audaci aiutandole a professionalizzarsi”

Tra i giurati già annunciati presenti alla Finale del Rock Contest Aimone Romizi dei Fast Animals and Slow Kids e gli scout di Woodworm Label, Black Candy, Locusta Booking, GRS – General Recording Studio, Dischi Sotterranei, Picicca, Ferramenta Dischi, Pulp Dischi, Asian Fake, La Tempesta, OTR Live.

L’immagine che accompagna l’edizione del 2022 del concorso è realizzata da Alessandro Baronciani, tra i fumettisti e illustratori italiani più apprezzati, già autore di copertine di artisti come Lucio Dalla, Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, Sick Tamburo, Perturbazione.

Sponsor tecnici: Audioglobe, Sam Recording Studio.

Rock Contest è organizzato da Controradio e Controradio Club in collaborazione con Regione Toscana – Giovanisì/Fondo Sociale Europeo, Fondazione Sistema Toscana, il contributo di Comune di Firenze e Publiacqua, il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, il patrocinio di Regione Toscana, sponsor B&C Speaker.

Tutte le info su: www.rockcontest.it

Facebook: Rock Contest Controradio
Instagram: rockcontestcontroradio

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments