Mar 28 Mag 2024

HomeToscanaCronacaPalazzo Vitelli di Pisa, concluso consolidamento e restauro

Palazzo Vitelli di Pisa, concluso consolidamento e restauro

Pisa, concluso l’intervento di consolidamento e adeguamento della copertura e di restauro delle facciate di Palazzo Vitelli, centro nevralgico e sede amministrativa dell’università di Pisa.

I lavori a Palazzo Vitelli, diretti dall’architetto Carla Caldani, si sono svolti sotto la supervisione della soprintendenza di Pisa, spiega l’ateneo pisano, “nel pieno rispetto del bene architettonico, privilegiando il recupero e riutilizzo degli elementi originali e, laddove non possibile, con la sostituzione e integrazione con materiali di nuova fattura, compatibili comunque con il manufatto storico”.

Eretto tra il XVI e XVII secolo per volere di Vitellozzo Vitelli, l’edificio fu proprietà della Casa Reale e, prima ancora, dei Granduchi di Toscana. In questo periodo, essendo l’edificio posto nelle immediate vicinanze del Palazzo Reale, fu destinato ad accogliere gli illustri ospiti del Granduca, come la principessa Maria di Francia, figlia del re Luigi Filippo, ospitata qui appunto da Leopoldo II.

Il restauro, prosegue l’università, è stato “realizzato grazie al contributo della Fondazione Pisa e l’intervento ha permesso il completo rinnovamento sia degli elementi esteriori (facciate, elementi lapidei e copertura), sia di quelli funzionali, come infissi, serramenti e linee vita che, a distanza di cinquant’anni dal precedente restauro, realizzato nel 1973, presentavano evidenti segni di invecchiamento e deterioramento”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)