Neve su Alpi Apuane, Lunigiana e Abetone

Neve
Canevara

Stazzema, in provincia di Lucca, insolita neve di primavera è caduta sulla Pania della Croce, cima simbolo della catena delle Alpi Apuane, che si erge a 1.858 metri sul livello del mare.

Le foto che sono state scattate dalla costa della Versilia mostrano i rilievi montuosi coperti da neve omogenea per chilometri e a quote relativamente basse considerando che siamo nella stagione primaverile.

Il maltempo, con pioggia alternata solo a un tiepido sole ha fato cancellare proprio in Versilia fino al 40% delle prenotazioni fatte per il ponte del 25 Aprile nelle strutture ricettive della Versilia. La speranza degli operatori è di poter recuperare per il 1° maggio. Sul litorale sono arrivati meno della metà dei visitatori rispetto a Pasqua, hanno affermato gli operatori turistici, mentre di solito col 25 aprile la tendenza è in aumento.

È tornata la neve anche in Lunigiana, dove la perturbazione atlantica che ha investito tutta la Toscana questo fine settimana, ha imbiancato le strade e le foreste di diverse località dell’entroterra.

Zum Zeri

Val di LuceImbiancate anche l’Abetone e la Val di Luce, sulla montagna pistoiese.

Ma già da domani il Consorzio LaMMa prevede un rialzo delle temperature con cielo ancora molto nuvoloso in Appennino e Apuane ma con possibilità di piogge soprattutto nel corso della mattinata.

Variabile sul Monte Amiata con schiarite alternate ad annuvolamenti associati a brevi rovesci pomeridiani. Temperature in aumento e venti moderati meridionali con locali rinforzi sui crinali.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments