Nel segno del fumetto: MiC, Uffizi e Lucca Comics & Games insieme

Comics agli Uffizi
Nel segno del fumetto: MiC, Uffizi e Lucca Comics & Games insieme






/

52 autoritratti di alcuni tra i più brillanti fumettisti della scena italiana entrano nella collezione delle Gallerie degli Uffizi.

Qualcuno potrebbe storcere il naso. I puristi potrebbero avere da ridire, ma certamente la scelta degli Uffizi va nel senso di un riconoiscimento di talenti ed espressioni artistiche spesso inopinatamente relagate in contesti  deteriori (o inferiori), e toccate dallo stigma della scarsa perstigiosità.

Le premesse dell’operazione  sono state gettate nel 2020, quando Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi (AUDIO) , ha partecipato a Lucca ChanGes, l’edizione segnata dalla pandemia di Lucca Comics & Games. Oggi il Ministero della Cultura, le Gallerie degli Uffizi e Lucca Comics & Games si alleano in nome del fumetto, partendo dall’iniziativa ministeriale Fumetti nei Musei, che proprio il festival lucchese, nel 2018, premiò come migliore iniziativa editoriale.

52 autoritratti di alcuni tra i più brillanti fumettisti della scena italiana entrano dunque  nella collezione delle Gallerie degli Uffizi. Le opere – realizzate con tecniche, formati e stili diversi – saranno presentate a Lucca Comics & Games 2021 dall’8 ottobre al 1 novembre nell’ambito della mostra “Fumetti nei musei | Gli autoritratti degli Uffizi” a cura di Mattia Morandi e Chiara Palmieri. La mostra – dedicata a Tuono Pettinato, fumettista recentemente scomparso e autore per Fumetti nei Musei dell’albo ambientato alla Galleria dell’Accademia di Firenze – è una delle iniziative previste dal protocollo d’intesa siglato dalle Gallerie degli Uffizi e da Lucca Crea per favorire lo sviluppo e la promozione del fumetto in Italia e all’estero.

L’intesa prevede, inoltre, la partecipazione degli Uffizi e del Ministero della Cultura alla designazione del Maestro del Fumetto di Lucca Comics & Games nell’ambito dei Lucca Comics Awards e l’ingresso, ogni anno, dell’autoritratto del vincitore nella collezione degli autoritratti del museo fiorentino. L’accordo avrà durata biennale e sarà rinnovabile: nel suo ambito potranno essere intraprese iniziative condivise di svariate tipologie: oltre alle esposizioni anche eventi, produzioni culturali, partnership creative, didattiche, di natura scientifica e molto altro ancora.

il Sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini ai microfoni di Chiara Brilli

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments