🎧 Nardella: a Santo Spirito rimangono cordonatura e piante

Nardella
©Controradio
🎧 Nardella: a Santo Spirito rimangono cordonatura e piante
/

Firenze, la soluzione dei paletti e del cordone in piazza Santo Spirito, ha detto il sindaco, Dario Nardella, “è temporanea e provvisoria”, ma per il momento “rimarrà”, e chi ha divelto i paletti e le basi “dovrà risponderne”.

Al posto dei paletti divelti “stiamo posizionando dei grandi vasi con delle piante”, ha spiegato Nardella ribadendo l’intenzione di promuovere “un concorso di idee” per proteggere il sagrato di Santo Spirito.

Il sindaco, a fronte delle critiche piovute da più parti sulla cordonatura, ha proposto “che si faccia sul sagrato un ciclo di incontri pubblici con questi storici dell’arte, con questi intellettuali, insieme ai giovani per insegnare che cos’è il senso civico, che cos’è la cultura del bello, e che cos’è il principio costituzionale della legalità, perché ognuno è libero di protestare come vuole, ma la protesta non può mai trasformarsi in provocazione, in arroganza, in offesa e violenza verso il bene comune e soprattutto i beni pubblici, e i beni culturali e storico-artistici”.

Secondo Nardella, dunque, “prima di perdere tempo tutti quanti a fare il concorso di bellezza sui fiori, chiediamoci perché siamo arrivati fin qui, chiediamoci perché ci sono casi ripetuti di vandalismo non solo in Santo Spirito ma in tanti altri luoghi della città, perché i fiorentini vivono in tante altre zone di Firenze: e impegniamoci per prevenire questi atti”.

In podcast le dichiarazioni del sindaco di Firenze, Dario Nardella.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments