Morto commerciante accoltellato nella notte di sabato a Scandicci, un arresto

Firenze: 38enne
Foto d'archivio Controradio

Scandicci, è morto in ospedale per le complicanze successive a un intervento operatorio di urgenza il commerciante di 50 anni accoltellato la notte scorsa in una strada del centro della città.

L’uomo, che purtroppo è morto nella giornata di domenica, era stato ricoverato in stato di incoscienza e con gravi lesioni al torace e a una gamba in ospedale dove domenica mattina i chirurghi lo avevano sottoponendo a un intervento.

La prognosi era riservata ma in precedenza si era detto che l’uomo non era pericolo di vita. L’aggressione era avvenuta in piazza Piave, davanti a più persone riunite in una zona di ritrovo serale e notturno. Ad accoltellare il commerciante sarebbe stato un altro uomo che si sarebbe dato poi alla fuga a piedi.

Da stabilire le cause dell’accoltellamento, tuttavia risulta che ci sia stata una lite fra i due. La vittima era stata soccorsa dai presenti e dal 118 che lo aveva trasportato all’ospedale ‘San Giovanni di Dio’.

Gli investigatori dei Carabinieri della Compagnia di Scandicci e del Nucleo Investigativo di Firenze dopo aver raccolto le testimonianze e ricostruito l’avvenuto hanno portato in caserma un uomo per sentirlo. La vittima e l’uomo portato nella caserma dell’Arma si conoscevano ed anche se sono ancora da chiarire le cause dell’accoltellamento, risulta che ci sia stata una lite fra i due.

In serata i Carabinieri hanno poi comunicato l’arresto del presunto autore dell’accoltellamento: si tratta di un uomo classe ’74, residente a Scandicci. Movente da attribuirsi a pregressi screzi tra i due verosimilmente maturati in ambito lavorativo

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments