Vitali Klitschko, sindaco Kiev, parlerà al consiglio comunale di Firenze

Vitali Klitschko

Firenze, domenica il sindaco di Firenze Dario Nardella e il sindaco di Kiev Vitali Klitschko si sono sentiti di nuovo in una conversazione telefonica nel corso della quale hanno concordato che Klitschko si collegherà domani con Firenze per un discorso all’assemblea del consiglio comunale di Firenze.

Lo fa sapere con un comunicato l’ufficio stampa di Palazzo Vecchio. Le modalità sono da concordare con il presidente del consiglio comunale Luca Milani, comunque l’intervento di Vitali Klitschko è previsto alle ore 16 “salvo imprevisti – precisano dal Comune – legati alla situazione della guerra”.

Firenze e Kiev sono città gemellate dal 1967, ricorda Palazzo Vecchio, e i sindaci Nardella e Klitschko in questo periodo sono in contatto costante; è attiva una linea diretta per gli aiuti alla popolazione colpita dalla guerra.

Vitali Volodymyrovych Klitschko è un politico ucraino ed ex boxer professionista che funge da sindaco di Kiev e capo dell’amministrazione statale della città di Kiev, avendo ricoperto entrambi gli incarichi dal giugno 2014. Klitschko è un ex leader del blocco Petro Poroshenko ed ex membro del parlamento ucraino.

Klitschko è stato attivamente coinvolto nella politica ucraina nel 2005 continuando allo stesso tempo la sua carriera di pugile professionista, fino al suo ritiro dallo sport nel 2013.

Oltre ad essere considerato tra i migliori pesi massimi della storia del pugilato, avendo detenuto i titoli WBC, WBO e The Ring della divisione ed essedo stato stato nominato “campione emerito” dalla WBC, ha conseguito un dottorato (Ph.D.) presso il Dipartimento di Scienze Fisiche dell’Università di Kiev.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments