Mer 21 Feb 2024

HomeToscanaCronacaMorì dopo intervento al seno, assolti 5 medici

Morì dopo intervento al seno, assolti 5 medici

Ornella Paraschi, una fiorentina di 63 anni, è deceduta il 19 giugno 2013 dopo interventi chirurgici per la sostituzione di protesi al seno, nella clinica privata Villalba, a Bologna. Per i cinque medici, che erano accusati della morte della paziente, è arrivata l’assoluzione perché il fatto non costituisce reato.

La Procura aveva chiesto per loro una condanna a sei mesi, con sospensione condizionale della pena, ma il giudice del Tribunale di Bologna, Silvia Monari, ha assolto i cinque professionisti (due chirurghi, due anestesisti e un medico del reparto), come chiesto dai loro difensori.

La donna soffriva di fibrillazione atriale, perciò si era sottoposta a molti esami ed analisi prima dell’intervento proprio per essere sicura che l’operazione si potesse eseguire senza rischi. I medici alla famiglia avevano dato ampie rassicurazioni. Le protesi, sostituite a Villalba, erano state impiantate vent’anni prima. La paziente era stata sottoposta a due interventi, uno il 28 maggio, l’altro il 18 giugno. Poi, il 19, le sue condizioni sono peggiorate e in serata è morta a causa di una tromboembolia polmonare massiva. Le indagini scattarono dopo la denuncia della figlia ai carabinieri. Tre familiari, che si erano costituiti parte civile, sono usciti dal processo dopo aver ottenuto un risarcimento.

Per le motivazioni della sentenza bisognerà attendere 90 giorni.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.