Misure nuove per il sempre più grande e il sempre più piccolo: ronna, quetta, ronto e quecto. La Terra ora pesa solo 6 ronnagrammi

Misure

Con il progredire della scienza e della tecnica, il mondo ha bisogno di nuove unità di misura per stare al passo con i numeri in continua espansione sia verso l’alto che verso il basso.

Per questo, alla 27a Conferenza generale su pesi e misure sono stati introdotti quattro nuovi prefissi al ‘Sistema internazionale di unità’, o sistema metrico: ronna (27 zeri dopo la prima cifra) e quetta (30 zeri dopo la prima cifra), che ora sono al top del campo di misura, e ronto (27 zeri dopo la virgola) e quecto (30 zeri dopo la virgola), che ora sono definiscono le misure del sistema metrico.

“La maggior parte delle persone ha familiarità con l’uso dei prefissi come per esempio milli in milligrammo”, ha detto all’Associated Press Richard Brown, capo della metrologia presso il ‘U.K.’s National Physical Laboratory’, entità che ha proposto i quattro nuovi prefissi. “Ma queste nuove aggiunte sono prefissi usati per livelli più grandi e più piccoli mai misurati”.

Yotta (24 zeri) era il più grande prefisso nel sistema metrico prima delle nuove aggiunte, ma con l’arrivo dei nuovi prefissi, si può dire che la massa della Terra sia di circa 6 ronnagrammi invece di 6.000 yottagrammi, e per quanto riguarda il sole si può dire che pesa 2.000 quettagrammi anziché 2.000.000.000 di yottagrammi.

I nuovi prefissi arrivano in un momento in cui scienziati e industrie hanno a che fare con dati che richiedono misurazioni che vanno oltre l’intervallo attuale.

“Il cambiamento è stato in gran parte guidato dalle crescenti esigenze della scienza dei dati e dell’archiviazione digitale, che sta già utilizzando prefissi al vertice della gamma esistente, come yottabyte e zettabyte, per esprimere enormi quantità di informazioni digitali”, ha affermato il National Physical Laboratory in una dichiarazione.

Secondo le previsioni del gruppo di ricerca di mercato ‘International Data Corporation’, il mondo avrà generato circa 175 zettabyte (21 zeri) di dati entro il 2025.

I prefissi per i numeri piccoli, ronto e quecto, saranno invece utili alla scienza quantistica e alla fisica delle particelle,si può infatti ora dire che la massa di un elettrone sia di circa 1 rontogramma piuttosto che 0,001 yoctogrammi.

L’aggiunta dell’uso di questi prefissi rappresenta la prima espansione del sistema di misurazione dal 1991, secondo il National Physical Laboratory. “R” e “Q” rappresentano ronna e quetta mentre “r” e “q” rappresentano ronto e quecto.

“Era giunto il momento. Abbiamo bisogno di nuove parole man mano che le cose si espandono, – ha detto sempre Richard Brown – In pochi decenni, il mondo è diventato un posto molto diverso.”

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments