Migliaia di scritte No vax bloccano sito e social Asl, indagini in corso

migliaia

Migliaia di scritte No vax hanno mandato in tilt con circa 3.000 commenti la pagina Fb della Asl Toscana Sud Est definendo i sanitari vaccinatori “nazisti” e scrivendo offese di ogni genere legati alle vaccinazioni.

Il direttore generale Antonio D’Urso ha presentato denuncia alla polizia postale di Arezzo. Il fatto è accaduto tra martedì e oggi con la pagina Facebook della Asl che è rimasta bloccata per alcune ore.

Compare nei commenti una sigla a doppia V che, secondo gli investigatori della polizia postale, sarebbe ricollegabile a organizzazioni No vax. in corso controlli a It e server utilizzati da chi ha intasato tanto massivamente il profilo. 

“La vaccinazione è il miglior antidoto alla diffusione del contagio, all’aggravamento e all’ospedalizzazione dei positivi. La Pandemia non è ancora un ricordo.
Per non dimenticare quello che abbiamo vissuto, in questo video abbiamo raccolto numeri, volti, storie del Covid19 nella Ausl Toscana sud est”
E’ quanto postato nell’intestazione della pagina social dell’Azienda sanitaria.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments