Mappe Ue, Giani “Penso si voglia orientare i flussi del turismo”

Mappe

Firenze, il presidente della Toscana Eugenio Giani, ha commentato con scetticismo, l’ultimo aggiornamento delle mappe sulla diffusione del Covid-19 del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che ieri ha aggiunto la Toscana e le Marche tra le regioni italiane in rosso.

“Oggi abbiamo zero aumenti di terapie intensive, ci sono stati tre ingressi e tre dimissioni, solo sei ricoveri in più rispetto a ieri – ha detto il presidente Giani – Siamo a poco più di 200 ricoverati quando abbiamo 5 mila posti a disposizione. Anche i contagi si stanno stabilizzando. Quindi quando vedo delle mappe che vengono contrabbandate a livello europeo mi lasciano molti dubbi, ho la sensazione che con questo si voglia orientare i flussi del turismo”.

“Se ci guardiamo intorno a Firenze – ha aggiunto il governatore della Toscana – vediamo tanti turisti, vediamo che probabilmente questa attrazione della Toscana sta creando invidie. Non mi sembra però bello cercare di giocare sugli aspetti del Coronavirus per orientare i turisti nell’una o nell’altra regione o nazione d’Europa”.

Per quanto riguarda l’andamento della campagna vaccinale: “Nelle prenotazioni del mese di agosto ci sono ancora liberi 100mila posti – ha detto Giani – Certo su 800 mila vaccinazioni che sono nelle nostre previsioni averne liberi 100mila” non è molto e la domanda “sarà colmata soprattutto dal Green pass che parte oggi e che quindi stimolerà molte persone a vaccinarsi”, ma “vorrei essere chiaro: chi si lamenta del green pass si renda anche conto che oggi non ci sono giustificazioni. Chi si vuole vaccinare si vaccina, posti liberi ci sono basta che prenoti e che vada anche con un last minute e lo fa dall’oggi al domani. Il mio appello è vaccinatevi, vaccinatevi, vaccinatevi, è il modo per contrastare il Coronavirus”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments